Sentieri naturalistici nel Comune di Malborghetto-Valbruna

Sentiero n° 502
Percorso: Loc. Cucco di Malborghetto – Bivio sent. n°. 502a – Malga CuccoSella Clinach (1441 m)
Dislivello in salita: 830 m
Lunghezza: 5 Km
Punti di appoggio: Malga Cucco (in corso di ristrutturazione) – Capanna forestale Sella Clinach (chiusa)
Descrizione del percorso: A Cucco, salire verso la frazione e attraversare il rio, prendere il sentiero che si inoltra nel bosco. Proseguire lungo il sentiero anche attrezzato in parte, fino al bivio con il sent. n° 502a  (1300 m) proveniente da S. Caterina. Continuare sul sentiero n° 502, giungere alla malga Cucco (1428 m) e quindi al bivio con il sent. n° 504 Sella Clinach (1441 m).

Sentiero n° 502a
Percorso: Loc. Santa Caterina (670 m) – Alpe Piccola – Bivio sent. n°  502 (1300 m)Dislivello in salita: 750 mLunghezza: 3 KmPunti di appoggio: nessunoDescrizione del percorso: A S.Caterina  prendere il sentiero che sale dietro la Capelletta, oltrepassare la sella di Alpe Piccola (1250 m), superare il percorso attrezzato e raggiungere il bivio con il sent. N° 502 (1300 m).

Sentiero n° 503
Percorso: Malborghetto (710m)  – Sella della Caldiera (Kesselwald) (1477 m)
Dislivello in salita: 750 m
Lunghezza: 9 km
Punti di appoggio: casa forestale (chiusa)
Tempo di percorrenza: 3 h
Descrizione del percorso: A Malborghetto lato est del paese, prendere la strada sterrata che segue il canale del fiune, tenere la sinistra al primo bivio e proseguire fino ad incontrare il sent. N° 504. Continuare sul sent. N° 504 per 500 m ca. dove si trova la Cappella del Boscaiolo (Ciurciule 1084 m). Prendere nuovamente il sent. N° 503 di destra che sale e seguendo le indicazione si giunge alla Sella della Caldiera-Kesselwald (1477 m).

Sentiero n° 504

Percorso: Passo Pramollo (1528 m) – Vallone del Rio Bianco – ex Rif. Nordio-Deffar (1210 m)
Dislivello in salita: 1280 m
Lunghezza: 24,5 km
Punti di appoggio: Passo Pramollo (ristori) – Osteria del Camoscio - Malghe
Tempo di percorrenza: 8 h 15 m
Descrizione del percorso: Da Pontebba raggiungere Passo Pramollo, qui seguendo la stradina di fronte al laghetto, raggiungere casera Auernig, (1609 m), seguire il tracciato oltrepassare casera For, valicare la sella (1697 m) ,scendere in malga Cerchio  e raggiungere Malga Biffil (1644 m). Seguire il sentiero e scendere fino al fiume Rio Bianco . Seguire il corso del fiume, attraversare il Ponte la Chiusa e arrivare a Sella Clinach – bivio sent. N°502 (1441 m). Scendere verso il Ciurciule, attraversare il torrente, raggiungere il bivio con il sent. N°503 e tenendo il sent.504 a sinistra  scendere in Val Rauna. Giunti sulla strada asfaltata scendere in loc. Segheria e risalire la val Uque. Seguendo le indicazioni raggiungere il rif. Ex Nordio-Deffar.

Sentiero n° 504a
Percorso: Ugovizza (770 m)  – Malga PriuLoc. Mezesnik – Bivio sent. n° 504 (1285 m)
Dislivello in salita: 645 m
Lunghezza: 6 km
Punti di appoggio: Agriturismo Malga Priu
Tempo di percorrenza: 2h 30m
Descrizione del percorso: Tra Ugovizza e la galleria del Forte, prendere la stradina in salita che costeggia il rio, tenere la destra del sentiero e raggiungere un bivio, i due sentieri si congiungono più a monte. A destra si giunge alla Malga Priu, mentre a sinistra si raggiunge loc. Mesesnik (1416 m). Di qui procedendo diritti si raggiunge il bivio con il sent. N°504, mentre tenendo la destra una traccia poco marcata traversa la dorsale e raggiunge la malga Priu (1255 m) per poi scendere a valle seguendo il  sent n° 504a.

Sentiero n° 507
Percorso: ex Rif. Nordio (1200m)  – Sella Bistrizza – Sella Pleccia bivio sent. N. 507a - ex Rif. Nordio
Dislivello in salita: 550 m
Lunghezza: 8 km
Punti di appoggio: Sella Bistrizza
Tempo di percorrenza: 45 min per Sella Lom e 2h 50min per Sella Bistrizza
Descrizione del percorso: A Ugovizza  giungere al ex rif. Nordio-Deffar, prendere il sent. N°507 e al bivio tenere la destra  per malga Bistrizza (1720 m). Il tracciato di sinistra raggiunge Sella Lom (1499 m). Arrivati in malga Bistrizza si puo salire in cima al Monte Ojsternig (a sinistra), oppure in malga si tiene la destra e si giunge alla cappella della Madonna della Neve (1750 m), procedendo per il tracciato si  giunge in Sella Pleccia, tenere la destra, inoltrarsi nel bosco e scendere fino al ex. Rif. Nordio – Deffar.

Sentiero n° 507a 
Percorso: bivio sent. N. 507 (1200m) – La Rotonda – Malga Acomizza  Bivio sent. N. 508 (1712m)
Dislivello in salita: 512 m
Lunghezza: 3,5 km
Punti di appoggio: Malga Acomizza (versante austriaco)
Tempo di percorrenza: 1h 30m
Descrizione del percorso: A Ugovizza  giungere al ex rif. Nordio-Deffar, prendere il sent. N°507° che si trova prima del ponte e del bivio con il sent. N°507. Il percorso sale ripido nel bosco, per giungere alla Rotonda (1600 m), dove si incrocia la strada proveniente dalla Val Filza. Procedere lungo il tracciato strerrato  in lieve salita che raggiunge la Malga Acomizza. Ora si può svoltare a sinistra prendendo il sentiero n° 507 e completare il giro ad anello passando per Sella Pleccia , Cappella della Madonna della Neve, Malga Bistrizza e Monte Ojsternig, Sella di Lom (Dolinza) e rif. Nordio.

Sentiero n° 603
Percorso: Bagni di Lusnizza (635m) – Sella Bieliga – Val Dogna bivio sent. N. 601 (1351m)
Dislivello in salita: 844 m
Lunghezza: 8 km
Punti di appoggio: nessuno
Tempo di percorrenza: 3h 15m
Descrizione del percorso: A Bagni di Lusnizza raggiungere il Museo La Foresta, seguire quindi la strada forestale, oltrepassare i Prati Poz (1030 m) fino ad incrociare la strada forestale che sale da Pietratagliata e raggiunge Malga Berda (1489 m). Seguire la strada a destra,  passare Sella Bieliga  (bivio sent. N° 602 - 1489 m), Malga Bieliga e quindi  raggiungere il bivio con il sent. N° 601

Sentiero n° 604
Percorso: Bagni di Lusnizza (635m) – Malga GranudaCima Alta dei Due Pizzi (2046m)
Dislivello in salita: 1411 m
Lunghezza: 7 km
Punti di appoggio: Malga Granuda
Tempo di percorrenza: 4h 00m
Descrizione del percorso: A Bagni di Lusnizza raggiungere il Museo La Foresta, seguire il tracciato n° 604 che inizia dopo il sottopasso autostradale sulla sinistra, superare il bivio con il sent. N° 647 tenendo la sinistra e raggiungere Malga Granuda (1500 m). Seguire in discesa il tracciato e al primo tornante prendere il sentiero che sale a destra, seguire il sent. n° 649 fino alla cima del Due Pizzi (2046 m).

Sentiero n° 605
Percorso: Malborghetto (710m) – Forchia di Cjanalot – Val Dogna (1075m)
Dislivello in salita: 1120 m
Lunghezza: 8 km
Punti di appoggio: Ric. Bernardinis
Tempo di percorrenza: 4h 15m
Descrizione del percorso:
A Malborghetto prendere la stradina di fronte alla Locanda Aquila Nera, oltrepassare il ponte e passare il sottopasso autostradale. Seguire il tracciato, passare il rio Palug e raggiungere la Sella Forchia di Cjanalot (1830 m). Scendere quindi su un ghiaione, passare il rio Cjanalot  fino a Plan dei Spadovai (1075 m). Dalla Forchia di Cjanalot svoltando a destra sul sent. n°649 si raggiunge la cima del Due Pizzi passando dal rif. Bernardinis (1907 m).

Sentiero n° 606

Percorso: Malborghetto (715m)  – Malga Strechizza – Bivio sent. N. 607 (1600m)
Dislivello in salita: 950m
Lunghezza: 4,5 km
Punti di appoggio: Malga Strechizza
Tempo di percorrenza: 3h 00m
Descrizione del percorso: A Malborghetto prendere la strada in salita che passa il Centro Sportivo e prima  di passare la dismessa stazione ferroviaria, prendere la stradina a destra che risale il rio. Seguire il percorso, raggiungere Malga Strechizza (1359 m), superare un dosso erboso, inoltrarsi nel bosco verso sinistra e raggiungere il bivio con il sent. n°607 che sale al Jof di Miezegnot (2087 m)

Sentiero n° 607
Percorso: Valbruna (821m) – Malga RaunaJof di Miezegnot  (2087m)
Dislivello in salita: 1260m
Lunghezza: 10 km
Punti di appoggio: Malga Rauna
Tempo di percorrenza: 4h
Descrizione del percorso: A Valbruna prendere la strada per la Val Saisera e dopo 1 km ca. seguire la strada forestale a destra. Giungere in Malga Rauna (1492 m), quindi Cappella Zita e bivio con  il sent. n° 606 proveniente da Malga Strechizza. Tenere la sinistra, superare un canale erboso e raggiungere una piccola la sella (1900 m). Passare la selletta, risalire il canalone, raggiungere alla forcella del Jof di Miezegnot e quindi passando sul crinale si raggiunge la vetta del Jof di Miezegnot (2087 m).

Sentiero n° 608
Percorso: Valbruna (821m) – Forc. Nebria – Malga Strechizza  (1359 m)
Dislivello in salita: 560 m
Lunghezza: 5  km
Punti di appoggio: Malga Strechizza
Tempo di percorrenza: 2h
Descrizione del percorso: Tra Ugovizza e Valbruna, prendere il sentierio a destra (di fronte il rist “la Baita dei Sapori”) e raggiungere la sella Nebria (942 m), qui tenere il sentiero di sinistra, oltrepassare il Torrente Grande, procedere sul tracciato fino ad ino stabile, seguire verso ovest la strada forestale che porta in Malga Strechizza. Dalla Sella Nebria prendendo a destra si raggiunge la cima del Monte Nebria.

Sentiero n° 611
Percorso: Malga Saisera (1004 m) – Rif. Grego Bivacco Stuparic - Spragna bivio sent. n°616 (1080m)
Dislivello in salita: 600m
Lunghezza: 11 km
Punti di appoggio: Rif. Grego – biv. Stuparic
Tempo di percorrenza: 2h 40m
Descrizione del percorso: A Valbruna raggiungere la Val Saisera e passato il ponte, a destra della Cappella Florit, inizia il sentiero che  raggiunge il Rif. Grego. (1395 m). Il sentiero prosegue dietro il rifugio e dopo un sali scendi sali si giunge al biv. Stuparich (1578 m). Qui prendere il sentiero che scende a destra, passare la Spragna bivio con il sent. n° 616, il quale a sinistra conduce fino alla Malga Saisera.

Sentiero n° 616
Percorso: Valbruna (860m) – Rif. PellariniSella Nabois – Malga Saisera
Dislivello in salita: 1150m
Lunghezza: 12,5 km
Punti di appoggio: Rif. Pellarini – Biv. Mazzeni – Malga Saisera
Tempo di percorrenza: 6h 30m
Descrizione del percorso: A Valbruna prendere la strada per la Val Saisera e dopo 3 km al bivio prendere la strada sterrata a sinistra. Fare attenzione che il sent n° 615 porta al Monte Lussari. Proseguire dunque diritti, attraversare il ponte e al bivio tenere la destra. Proseguire costeggiando il rio, e quando il sentiero si fa più ripido e stretto tenere la sinistra. Giunti al bivio  con il sent. n° 617 svoltare a destra e raggiungere il rif. Pellarini (1499 m). Continuando a salire si raggiunge la Sella Nabois (1970 m). Di qui scendere attaversando un ponticello e dopo vari sali scendi si giunge al Biv. Mazzeni (1630 m) e quindi si scende a valle in Malga Saisera.

Sentiero n° 639
Percorso: Malga Saisera (1004 m) – bivio sent. n° 611 (1609 m)
Dislivello in salita: 600 m
Lunghezza: 3  km
Punti di appoggio: Nessuno
Tempo di percorrenza: 2h Descrizione del percorso: A Valbruna raggiungere la Val Saisera e seguire la stradina che risale il corso del fiume. Dopo ca. 1000 m prendendo il sentiero a destra si giunge al bivio con il sent. n° 611.